QUESITO: “omissis … richiesta- chiarimenti in ordine alla corretta applicazione dell’aliquota agevolata del 10%  … possibilità di applicare l’aliquota agevolata del 10% ai contratti di locazione stipulati ai sensi dell’art. 2 comma 3 legge 431/98 per gli immobili situati nei Comuni per i quali sia stato dichiarato lo stato di emergenza negli ultimi cinque anni precedenti la data di entrata in vigore della conversione in legge del medesimo decreto (28 maggio 2014) ……omissis …….  PARERE AGENZIA ENTRATE  …… alla delibera del Presidente del Consiglio dei Ministri, con la quale viene decretato lo stato di emergenza, fa seguito la nomina del commissario delegato per la ricognizione in ordine agli effettivi ed indispensabili fabbisogni e che di conseguenza, ai fini dell’applicazione del trattamento agevolato, occorre far riferimento ai provvedimenti dei commissari delegati che, oltre a indicare i criteri e le modalità attuative per far fronte alle emergenze, individuano anche gli specifici Comuni colpiti dagli eventi calamitosi in esame. ….diversamente da quanto prospettato dall’organizzazione istante – la quale ritiene applicabile l’aliquota agevolata del 10% ai contratti di locazione (stipulati ai sensi dell’art. 2, comma 3, della Legge n.431/1998) relativi agli immobili ubicati in tutti Comuni siti nel territorio della regione Campania – in assenza dei provvedimenti dei commissari delegati, non è possibile applicare l’agevolazione in commento, non essendo a tal fine sufficiente l’emanazione di un atto a valenza generale, quale il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che ha disposto la proroga dello stato di emergenza nell’intero territorio regionale ed anche in altre regioni. Né si ritiene condivisibile la tesi dell’istante di considerare tutti i Comuni della regione Campania ex legge ad alta tensione abitativa. A tal proposito, come già indicato in premessa, occorre aver riguardo all’elenco appositamente predisposto ed aggiornato dal CIPE. Non si condivide pertanto la soluzione interpretativa prospettata dal soggetto istante.

Lascia un commento

Chiudi il menu